Il percorso didattico sulla povertà nasce a partire dall’esperienza della Caritas di Udine nella gestione dell’asilo notturno “Il Fogolar”, che ospita persone senza dimora. Attraverso attività di simulazione, brainstorming, presentazioni e un’eventuale visita all’asilo notturno, il percorso propone una riflessione sulla povertà come fenomeno multidimensionale, analizzato a livello globale e locale. Le attività sono differenziate a seconda dell’età dei destinatari: per i più grandi è previsto un percorso avanzato, che prevede un’attività di simulazione di 1/2 ore.
Scaletta del percorso

Scaletta del percorso

Breve presentazione delle attività proposte nell'ambito del percorso didattico sulle povertà.

Dispensa 2016

Dispensa 2016

Dati e informazioni aggiornate rispetto al tema povertà.

Test sulla povertà

Test sulla povertà

Una serie di domande per monitorare quanto i ragazzi sanno o pensano sulla povertà.

Rapporto ISTAT 2015

Rapporto ISTAT 2015

Un rapporto che offre un quadro integrato dei principali fenomeni sociali, economici e ambientali che hanno caratterizzato l’evoluzione del nostro Paese negli anni recenti.

Simulazione

Simulazione "Gli Equilibristi"

La traccia di un gioco di simulazione che aiuta i ragazzi ad immedesimarsi nelle dinamiche che portano a una discesa nella povertà, intesa non solo come disagio economico.

Analisi di una notizia: lost in the fog

Analisi di una notizia: lost in the fog

Un'attività tratta da una notizia vera: i ragazzi possono ipotizzare la conclusione della storia, analizzando poi il reale svolgimento dei fatti.

Analisi di una notizia: Annibale senzatetto

Analisi di una notizia: Annibale senzatetto

Un'attività tratta da una notizia vera: i ragazzi possono ipotizzare la conclusione della storia, analizzando poi il reale svolgimento dei fatti.

Analisi di una notizia: Amilcare duelitri

Analisi di una notizia: Amilcare duelitri

Un'attività tratta da una notizia vera: i ragazzi possono ipotizzare la conclusione della storia, analizzando poi il reale svolgimento dei fatti.